di REDAZIONE –

“Armati” di matita, fogli cartamodello, ago, filo e stoffa, potranno imparare a ideare e realizzare un abito a propria scelta, ma anche conoscere più da vicino il mondo della moda, studiando stili, tendenze e cromie degli stilisti più famosi, anche attraverso visite guidate in alcuni negozi della città e la visione di pellicole a tema proiettate nel cineforum dedicato.

Sono alcune delle attività previste nel Campus estivo “Il Mondo della Moda”, aperto ai giovani, da 9 a 18 anni, che si svolgerà a Lecce, a partire da metà giugno e fino a settembre, durante la pausa estiva dalla scuola.

Promosso dall’associazione Donne del Sud, con il patrocinio della Provincia di Lecce e il sostegno della Uiltec, il progetto è stato presentato oggi, a Palazzo Adorno da Paola Povero, consigliera provinciale con delega alle Pari opportunità, Tiziana Lezzi, responsabile Associazione Donne del Sud, Fabiana Signore, responsabile territoriale Uiltec Lecce, Silvia Madaro Metrangolo, dirigente scolastico Istituto Tecnico e Professionale “A. De Pace” di Lecce, Anna Rita Cardigliano, dirigente scolastico Istituto Comprensivo Statale di Maglie e Luca Caputo, giornalista di moda.

“L’obiettivo di questa bella e originale iniziativa è la promozione dei mestieri e della formazione della donna. E’ necessario rivalutare alcune professioni come quello della sarta. E’ necessario sostenere iniziative utili ad affermare le pari opportunità nella società. Per questo, la Provincia di Lecce è accanto a Donne del Sud. Le Istituzioni, infatti, devono essere a disposizione dei saperi e degli esempi virtuosi del territorio”, ha affermato Paola Povero, consigliera provinciale delegata alle Pari opportunità.

Nato dall’esperienza positiva svoltasi durante l’anno scolastico con il laboratorio attivato nell’Istituto comprensivo di Maglie, il Campus estivo intende avvicinare le nuove generazioni al mondo della moda, spiegandone ogni aspetto sia a livello teorico che pratico, insegnando loro, attraverso il gioco, il valore di un’arte che può diventare una professione, stimolando la curiosità con la speranza che possa contribuire a far nascere una passione nelle partecipanti. 

Il Campus estivo “Il Mondo della Moda” è aperto sia a ragazzi che a ragazze, dai 9 ai 18 anni d’età, a cui verrà fornito il materiale necessario alla creazione di un indumento a loro scelta. Gli incontri si svolgeranno presso la sede di Editable Sartoria Condivisa, in Via Cesare Battisti, a Lecce, dalle 8.30 alle 14, a partire da metà giugno (per informazioni donnedelsud@libero.it).

I partecipanti saranno seguiti da esperti e professionisti del settore capaci di far apprendere le tecniche sartoriali e tutto ciò che riguarda la creazione di un indumento, dalla progettazione alla cucitura, sino alla passerella. Durante le lezioni, inoltre, si stimolerà l’utilizzo di materiali di recupero in un’ottica di ecosostenibilità.

“Il nostro obiettivo è far capire che il mondo della moda è un ambito altamente professionalizzante e redditizio, se si opera con una buona formazione di base. L’ambito della moda è spesso sottovalutato e gli istituti professionali vengono presi in considerazione spesso da chi non ha grandi aspettative scolastiche. Il progetto, invece, vuol far conoscere da vicino il mondo della moda in tutte le sue articolazioni, dimostrando il suo valore dal punto di vista di appagamento personale. Le partecipanti impareranno, inoltre, a guardare il campo della moda con occhi diversi, e per questo si effettueranno delle escursioni in vari e prestigiosi negozi di abbigliamento di Lecce”, ha evidenziato Tiziana Lezzi, responsabile di Donne del Sud, associazione di volontariato che opera da anni nell’ambito del sociale attraverso iniziative ideate per incentivare la crescita della comunità, in particolare di quella femminile.