di REDAZIONE

Ha avuto inizio il 1° ottobre e continuerà fino al 19 dicembre 2022, a Lecce, la II edizione del Festival Musica e Medicina Lecce, rassegna di eventi che unisce cultura musicale e cultura scientifica.

Il programma comprende ben otto giornate, ognuna di queste dedicate a tematiche mediche di grande attualità e impatto sociale. In tutti gli appuntamenti sono previste visite e screening gratuiti, organizzati in collaborazione con i medici e le strutture della Asl di Lecce, oltre a incontri di medicina e salute, durante i quali specialisti e ricercatori, affiancati da referenti di associazioni nazionali già fortemente impegnate in termini di sensibilizzazione e assistenza sul territorio, parlano di prevenzione e terapia, interagendo direttamente con la platea.

Al fianco dei contenuti scientifici, si pone l’accento sul valore dell’arte e della musica come cura dell’anima, realizzando un programma di mostre, prosa e concerti in cui si esibiscono giovani talenti locali ed affermati artisti del panorama internazionale.

L’evento, organizzato da AGMI – Associazione Giovani Musicisti Italiani ed in collaborazione con Polizia di Stato, Azienda Sanitaria Locale Lecce, Prefettura di Lecce, Comune di Lecce, Arcidiocesi di Lecce, Conservatorio di Musica “Tito Schipa”- Lecce, Museo Castromediano – Lecce e Croce Rossa Italiana – Comitato di Lecce, per il suo alto profilo culturale e scientifico ha ricevuto il patrocinio, tra gli altri, dell’Istituto Superiore di Sanità, del Ministero della Salute, del Ministero della Cultura, del Ministero dell’Istruzione, della Regione Puglia e della Provincia di Lecce.

Un’iniziativa che sta riscuotendo grande successo. Un riscontro enorme ha avuto, il 25 e 26 novembre, il sesto appuntamento, eccezionalmente diviso in due giornate, dal tema “La prevenzione della sordità da rumore in età pediatrica e nell’adulto”. Il prossimo evento si terrà il 13 dicembre presso l’Auditorium Museo “Sigismondo Castromediano” e sarà dedicato alle patologie renali, con l’intervento musicale del Trio di Fisarmoniche Bajan.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero. Per maggiori info: https://musicaemedicina.it .